Tantissimi di noi soffrono di problematiche sessuali come la disfunzione erettile. In molti tendono a nascondere il problema e solo pochi tentano davvero di risolvere il problema con qualche pillola.

 Tale problematica è causata da fattori di vario tipo: psicologico, neurologico, cardiaco o ormonale. Qualsiasi sia la natura di tale problematica sessuale, è chiaro che vi sia un difetto nella trasmissione dell’informazione fra il cervello e l’organo in questione.

Una fra le soluzioni utilizzate per trattare tale problematica, si annovera l’utilizzo delle note pillole blu.

 Purtroppo però moltissimi italiani, come abbiamo già accennato, hanno fin troppi problemi ad accettare il problema, per vergogna o, magari, per orgoglio, e di conseguenza hanno difficoltà a decidere di intraprendere un percorso di trattamento della patologia.

Ma sappiamo davvero come agiscono e se sono realmente utili?

Con l’azione di tali pillole la fosfodiesterasi 5 (PDE-5), un particolare enzima, viene inibito creando finalmente un ponte di comunicazione fra cervello ed organo sessuale.

La prima pillola in assoluto, prodotta per tale scopo, fu il Viagra con il classico colore blu; in seguito è stato il momento del Cialis, denominata anche “pillola del fine settimana” per la sua durata maggiore rispetto alla tipologia precedente. Ma il problema di quest’utilma, però, era nella tempistica d’azione, fin troppo lenta per i nostri gusti.

Il penultimo ad essere prodotto è stato il Levitra, molto più efficace rispetto alle precedenti per la potenza e, soprattutto, la semplicità di poterla camuffare, in quanto molto simile ad una caramellina, che ad un farmaco.

 L’ultimo, per concludere, è Spedra, prodotto direttamente in Italia e molto diffuso fin dalla sua messa sul mercato. Quest’ultimo ha come caratteristica davvero speciale l’assenza di evidenti rischi per la salute, in quanto gli effetti collaterali sono davvero minimi rispetto a quelli creati dalle sue antenate.

Ma lo sapete perché è realmente fondamentale tenere sotto controllo le problematiche di natura sessuale?

I medici ci rispondono che la disfunzione sessuale è un campanello d’allarme, in quanto può essere un avvisaglia per altro genere di problemi di salute un po’ meno evidenti, come i disturbi del cuore ed il diabete. Infatti, il sangue che non riesce a scorrere correttamente nelle vene è avvisaglia di problemi al cuore da tenere assolutamente sotto controllo.

Come bisogna comportarsi nel caso si volessero assumere tali farmaci?

Prima di tutto è necessario effettuare i dovuti controlli sanitari e consultare un medico, in quanto solo quest’ultimo potrà fornirti il consenso ad intraprendere tale terapia e consigliarti le dosi più giuste per te.

È di fondamentale importanza prestare la massima attenzione specialmente se si è in là con l’età o se si soffre di qualche patologia per cui, l’assunzione di tali farmaci, potrebbe essere pericoloso, se non, addirittura, letale.

Altro punto sul quale concentrarsi è il modo in cui ci si procura determinati farmaci. Ebbene si, acquistare la pillola blu on-line potrebbe essere pericoloso, dal momento che, per tale acquisto, non è richiesta la ricetta medica, per cui chiunque, senza aver effettuato i dovuti controlli, può comperare ed assumere il farmaco facilmente, rischiando, persino, la vita.

Quindi, fate attenzione alle invitanti piattaforme online che si pubblicizzano come “farmacie online”, e vi invitano ad acquistare in modo del tutto semplice e rapido i loro prodotti senza, però, fornire le dovute e necessarie informazioni e precauzioni da prendere prima di assumere il prodotto.